FromWeb: Il sindaco di Qaraqosh invita i cristiani esiliati a rientrare

Certo che li invito a rientrare qui a Qaraqosh», ha dichiarato ad i-Media Isam Dabul, il sindaco della grande città assiro-cattolica della piana di Ninive riferendosi ai cristiani fuggiti per rifugiarsi all’estero. Mentre si appresta a ricevere papa Francesco, egli chiede l’aiuto di Paesi come la Francia per tessere gemellaggi al fine di sostenere le scuole della città.


Continua su Aleteia Italia