Videomessaggio del Santo Padre ai partecipanti al vertice internazionale sul clima “Leaders Summit on Climate”

fonte acquaPubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco ha inviato ai partecipanti al vertice internazionale sul clima “Leaders Summit on Climate”, organizzato dagli Stati Uniti, in corso, in forma virtuale, dal 22 al 23 aprile 2021:

Videomessaggio del Santo Padre

Buenos días. Saludo a ustedes que están reunidos en esta iniciativa que me parece feliz. Una iniciativa que nos pone en camino a todos, a toda la humanidad a través de sus líderes. Nos pone en camino en concreto hacia la reunión de Glasgow, pero, más todavía en concreto, a hacernos cargo de la custodia de la naturaleza, de ese don que hemos recibido y que tenemos que curar, custodiar y llevar adelante. Y esto adquiere una significación mucho más grande porque es un desafío que tenemos en esta postpandemia. Todavía no terminó, pero vamos, tenemos que mirar adelante, porque es una crisis. Sabemos que de una crisis no se sale igual: o salimos mejores o peores.

Y nuestra preocupación es mirar que el ambiente sea más limpio, más puro y se conserve. Y cuidar la naturaleza para que ella nos cuide a nosotros. Les deseo éxito en esta decisión tan linda de encontrarse, ir caminando hacia adelante y los acompaño. Muchas gracias.

 

Traduzione in lingua italiana

Buongiorno! Saluto voi che siete riuniti in questa iniziativa che mi sembra felice. Un’iniziativa che mette in cammino tutti noi, tutta l’umanità attraverso i suoi leader. Ci mette in cammino, concretamente verso l’Incontro di Glasgow ma, ancora più concretamente, per farci carico della custodia della natura, di questo dono che abbiamo ricevuto e che dobbiamo curare, custodire e portare avanti. E questo acquista un significato molto più grande perché è una sfida che abbiamo in questa post-pandemia. Ancora non è terminata, ma dobbiamo guardare avanti, perché è una crisi. Sappiamo che da una crisi non si esce uguali: o usciamo migliori o peggiori.

E la nostra preoccupazione è guardare che l’ambiente sia più pulito, più puro e si conservi. E prenderci cura della natura, affinché essa si prenda cura di noi. Vi auguro successo in questa decisione così bella di incontrarvi, di portare avanti il cammino, e vi accompagno. Grazie!

© http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino.html - 22 aprile 2021