Cristiani in Pakistan: vittime di discriminazione e persecuzione religiosa

Padre Emmanuel Asi, Presidente dell'Istituto di Teologia di Lahore e Segretario della Commissione Biblica Cattolica del Pakistan, afferma che i cristiani in Pakistan sono vittime di “discriminazione sociale, oppressione politica e persecuzione religiosa”. Continua su ZENIT