Lista rassegna stampa mondo

Un uomo che visse di speranza, testimoniandola con umiltà

Testimone della speranza. Un appellativo divenuto con gli anni quasi un secondo nome. E con queste parole anche Benedetto XVI ha voluto ricordare questa mattina, a Castel Gandolfo, il cardinale vietnamita, Xavier Nguyên Van Thuân, a cinque anni dalla morte. “Un singolare profeta della speranza cristiana”, lo ha definito il Papa, tornando per qualche istante ai drammi fisici e morali che costellarono l’esistenza del porporato, rinchiuso per 13 anni in carcere per ordine delle autorità comuniste del Paese. Continua su RV