Ddl Zan s’incaglia in Commissione. Adinolfi (PdF) sfotte Pd e 5 Stelle

Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia (PdF), commenta l’esito della conferenza capigruppo del Senato che ha rinviato il ddl Zan: “Sono stati mesi a chiedere con Fedez di poter ‘votare democraticamente il ddl Zan’ crocifiggendo il povero Ostellari. Oggi in conferenza capigruppo Pd e M5S hanno votato per non mandare il ddl in aula al Senato per paura di perdere. E così hanno perso anche la faccia. Dimostrando che sono interessati a approvare la legge solo se contiene l’articolo che limita la libertà d’espressione. Allora addio ddl Zan, non sarà agosto a modificare il quadro politico. Addio agli imbavagliatori proni alla lobby lgbt. E a tutti i belli con la scritta sulla manina da paginetta del settimanale patinato: v’hanno venduto per viltà. Abbiamo vinto noi. 
Leggi su /www.farodiroma.it

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list di cristiano cattolico. Conforme al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n.196, per la tutela delle persone e e il rispetto del trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Vedi pagina per la privacy per i dettagli.
Per cancellarsi usare la stessa mail usata al momento dell'iscrizione.